Corso Residenziale – Le urgenze Pediatriche- da 5 crediti ECM

Corso Residenziale – Le urgenze Pediatriche- da 5 crediti ECM

Corso Residenziale – Le urgenze Pediatriche- da 5 crediti ECM

Continua l’attività formativa del nostro Ordine e siamo lieti di annunciare il prossimo evento ECM  dal titolo ”Le urgenze pediatriche”. Il corso si terrà il 31 maggio dalle 14:30 alle 18:30 presso aula Montalcini, CREO, Azienda Ospedaliera di Perugia.

Sarà possibile iscriversi tramite il sito nostro sito web al link qui sotto 👇

https://opiperugia.it/evento/urgenze-pediatriche/

L’evento rilascerà ai partecipanti 5 crediti ECM!

Locandine OPI eventi ECM
Corso FAD -PREVENZIONE E CONTROLLO DELLE INFEZIONI CORRELATE ALL’ASSISTENZA: ORIENTAMENTI ATTUALI- da 4.5 crediti ECM

Corso FAD -PREVENZIONE E CONTROLLO DELLE INFEZIONI CORRELATE ALL’ASSISTENZA: ORIENTAMENTI ATTUALI- da 4.5 crediti ECM

Corso FAD -PREVENZIONE E CONTROLLO DELLE INFEZIONI CORRELATE ALL’ASSISTENZA: ORIENTAMENTI ATTUALI- da 4.5 crediti ECM

Continua l’attività formativa del nostro Ordine e siamo lieti di annunciare il prossimo evento ECM  dal titolo “PREVENZIONE E CONTROLLO DELLE INFEZIONI CORRELATE ALL’ASSISTENZA: ORIENTAMENTI ATTUALI” Il corso si terrà il 29 maggio dalle 15:00 alle 18:00.

Sarà possibile iscriversi tramite il sito nostro sito web al link qui sotto 👇

https://akademy.villaumbra.it/scheda-corso/8361

L’evento rilascerà ai partecipanti 4.5 crediti ECM!

Locandine OPI eventi ECM
“INNOVAZIONI NELL’ASSISTENZA INFERMIERISTICA: ABBRACCIARE IL FUTURO DELLA CURA” FOLIGNO – AUDITORIUM SAN DOMENICO – VENERDÌ 24 MAGGIO 2024

“INNOVAZIONI NELL’ASSISTENZA INFERMIERISTICA: ABBRACCIARE IL FUTURO DELLA CURA” FOLIGNO – AUDITORIUM SAN DOMENICO – VENERDÌ 24 MAGGIO 2024

“INNOVAZIONI NELL’ASSISTENZA INFERMIERISTICA: ABBRACCIARE IL FUTURO DELLA CURA” FOLIGNO – AUDITORIUM SAN DOMENICO – VENERDÌ 24 MAGGIO 2024

“INNOVAZIONI NELL’ASSISTENZA INFERMIERISTICA: ABBRACCIARE IL FUTURO DELLA CURA”

FOLIGNO – AUDITORIUM SAN DOMENICO – VENERDÌ 24 MAGGIO 2024, ORE 8.45

Importante appuntamento promosso a Foligno, presso l’Auditorium San Domenico, venerdì 24 maggio ore 8.45, dal Dipartimento di Medicina e Chirurgia – Corso di Laurea in Infermieristica sede di Foligno dell’Università degli Studi di Perugia con il patrocinio dell’Azienda Usl Umbria 2, del Comune e del Centro Studi della Città di Foligno.

L’intelligenza artificiale (IA) sta rivoluzionando il settore sanitario, offrendo nuove opportunità per migliorare la Salute e la Qualità della vita delle persone. Anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ne riconosce il potenziale nel migliorare i risultati sanitari, integrando le conoscenze degli operatori sanitari e migliorando la diagnosi, il trattamento e la cura di sé.

In particolare, nella prima sessione del Convegno si parlerà dello studio “Modelli basati su intelligenza artificiale per la diagnosi precoce, prognosi e gestione della malattia di Alzheimer”; un progetto di ricerca ambizioso, avviato dall’Università degli Studi di Perugia e coordinato dal Professor Luca Gammaitoni, progetto nato con l’obiettivo primario di migliorare la capacità del sistema sanitario nell’identificare precocemente i sintomi della malattia di Alzheimer e guidare i medici nel monitorare e gestire l’evoluzione della malattia.

La seconda sessione sarà incentrata sulla Comunicazione. La comunicazione profonda in Sanità è fondamentale per garantire un’assistenza sanitaria efficace e centrata sulla persona assistita; e l’IA è uno strumento per supportare, non sostituire, il personale sanitario e le cure personalizzate.

Nella sessione pomeridiana, infine, si affronterà il tema di come l’IA stia trasformando l’assistenza infermieristica, automatizzando compiti ripetitivi, aiutando nel processo decisionale clinico, facilitando il monitoraggio remoto dei pazienti e fornendo opportunità di apprendimento continuo.

 SCARICA LOCANDINA

 

“INNOVAZIONI NELL’ASSISTENZA INFERMIERISTICA: ABBRACCIARE IL FUTURO DELLA CURA” FOLIGNO – AUDITORIUM SAN DOMENICO – VENERDÌ 24 MAGGIO 2024

Evento “Lo sviluppo delle cure primarie e dell’integrazione sociosanitaria nelle Aree Interne: Regione Umbria e Regione Marche a confronto” – 7 crediti ECM

Evento “Lo sviluppo delle cure primarie e dell’integrazione sociosanitaria nelle Aree Interne: Regione Umbria e Regione Marche a confronto” – 7 crediti ECM

Perugia Sala Dei Notari 11-12 Aprile 2024

Le Aree “Interne” sono quei territori qualificati da una significativa distanza dai principali centri di offerta di servizi (Salute, Scuola, Mobilità), ma anche da una disponibilità̀ elevata di importanti risorse ambientali (idriche, sistemi agricoli, foreste, paesaggi naturali) e risorse culturali (beni archeologici, insediamenti storici, abbazie, piccoli musei, centri di mestiere). Le aree interne rappresentano una ricchezza per il nostro paese seppure ad alto rischio di marginalizzazione.

Nello specifico sono classificate Aree Interne le aree territoriali in cui manca un’offerta scolastica secondaria superiore completa, un Ospedale con un dipartimento di emergenza, urgenza e accettazione (DEA) di primo livello, una stazione ferroviaria di tipo silver.

L’ultimo Report ISTAT (Luglio 2022) evidenzia che il 48% (circa 3834) dei Comuni Italiani viene classificato come area interna (Comuni intermedi – Comuni Periferici e Comuni Ultraperiferici) ovvero il 58,8% della superficie del territorio nazionale.

Le criticità nei processi di assistenza e cura in questi territori evidenziate dagli studi di settore sono da rapportarsi in prevalenza alla razionalizzazione del personale sanitario, alle tempistiche di accesso alle strutture e alle cure in emergenza, alla difficoltà nella comunicazione, a problematiche logistiche nella gestione delle cronicità e dei pazienti fragili. Saranno fondamentali in termini di contenimento delle criticità rilevate e di miglioramento delle prestazioni di assistenza territoriale in generale e nelle aree interne in particolare gli interventi e le linee progettuali regionali in ambito di servizi ADI. L’efficienza allocativa di risorse professionali, di strutture tecnologiche e digitali (Telemedicina), la sinergica collaborazione tra Managers della Sanità e Amministrazioni Locali saranno infatti determinanti nello sviluppo delle cure primarie e della presa in carico del paziente in un ‘ottica One Health e di effettiva risposta al fabbisogno complessivo sanitario e sociosanitario del cittadino.

Nell’ambito degli obiettivi di Governo la tematica è da anni oggetto di attenzione (Progetti SNAI) e rientra tra gli interventi di rilievo anche nell’ambito dell’attuazione del PNRR M5C1 e M6 e Decreto Legge 19 Marzo 2023, n.124 e s.m.i con la Legge di Conversione 13 Novembre 2023, n. 162 (Decreto Sud).  A Sostegno degli obiettivi tracciati dal quadro evolutivo sopra descritto l’evento, che segue la programmazione di diversi laboratori Federsanità Regionali di ricerca sul tema, ha l’obiettivo di confrontare i bisogni locali, le progettualità e lo sviluppo mettendo a confronto gli interlocutori protagonisti dell’evoluzione dei processi organizzativi del comparto sanitario e socio sanitaria e delle amministrazioni locali della Regione Umbria e della Regione Marche.

Scarica Programma

 

ISCRIVITI

 

Nasce la consulta Giovani di OPI Perugia!

Nasce la consulta Giovani di OPI Perugia!

Nasce la consulta Giovani di OPI Perugia!

È con molto orgoglio ed entusiasmo che informiamo tutti i colleghi Iscritti all’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Perugia della nascita della Consulta Giovani di OPI Perugia.

 

La Consulta è stata istituita per agevolare l’inserimento dei colleghi più giovani nel mondo professionale, promuovendo un senso di appartenenza e riducendo le distanze tra generazioni. Si propone di facilitare la condivisione delle esperienze e la risoluzione dei problemi specifici dei giovani. Questa iniziativa mira anche a favorire la formazione e l’impiego dei giovani infermieri, proponendo momenti di incontro e discussione su tematiche rilevanti per loro.

Ma lo abbiamo anche immaginato con l’intento di favorire la formazione e l’impegno di giovani infermieri per:

 1- promuovere e sviluppare, nella formazione culturale dei giovani Infermieri, la consapevolezza della funzione sanitaria, educativa, palliativa, riabilitativa, terapeutica ed etico-sociale dell’infermiere;

2- approfondire la conoscenza delle problematiche economiche, politiche, sociali, tecniche ed aziendali, per favorire la crescita professionale dei giovani Infermieri;

3- accrescere la diffusione dei valori della libera iniziativa e della cultura professionale;

4- stimolare il riconoscimento sociale, specie nelle nuove generazioni, dell’importante e delicato ruolo del nursing nei vari setting di cura, sia intraospedalieri che extra-ospedalieri.

 

Per realizzare questi obiettivi, la consulta lavorerà in concerto con il Consiglio Direttivo dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Perugia.

Requisiti di appartenenza:

L’appartenenza alla Consulta ha carattere personale, volontaria e gratuita.

Possono fare richiesta di iscrizione tutti gli Infermieri iscritti all’Opi di Perugia che non abbiano compiuto 35 anni di età.

La domanda di iscrizione deve essere:

  • presentata in forma scritta;
  • firmata dal richiedente;
  • inviata alla commissione “OPI Giovani” alla mail info@opiperugia.it

 

Chiusura ufficio 2024

Chiusura ufficio 2024

Chiusura ufficio 2024

CHIUSURA UFFICIO ORDINE DELLE PROFESSIONI INFERMIERISTICHE DI PERUGIA 

 

A TUTTI GLI ISCRITTI OPI PERUGIA  

Si comunica che nei giorni: 

 -Venerdì 29 Marzo 2024

-Venerdì 26 Aprile 2024

  -Giovedì 02 Maggio 2024

   -Venerdì 03 Maggio 2024

L’UFFICIO RESTERA’ CHIUSO AL PUBBLICO

Per comunicazioni urgenti inviare una email all’indirizzo: info@opiperugia.it

Oppure PEC: perugia@cert.ordine-opi.it

 

Cordiali Saluti